Gruppo Informatico Meridionale Servizi srl Bari | Agenzia Postel Puglia e Basilicata

Screening tumorali, diritto e dovere di prevenire

pubblicata giovedì 10 marzo 2016

Screening tumorali, diritto e dovere di prevenire
Comunicazione da pelle d’oca. La campagna dei Medici di Napoli e Bari sui tagli in Sanità e sulla prevenzione dal cancro colpisce e rimanda ad una questione fondamentale: i programmi screening periodici e gratuiti avviati dalla Regione Puglia nel 2007 (femminili per il seno e l’utero, ambi sesso per il colon retto) in tutte le province Pugliesi tramite le ASL, che proseguono con ordinarie e straordinarie difficoltà. O quasi. In particolare, quello sulla prevenzione dal cancro del colon: un semplice, gratuito e non invasivo esame che permette di salvare la vita a tante persone, su un totale di quasi un milione di pugliesi ‘screenabili’. Il programma è sospeso. Quando sarà riavviato, visto che registrò all’avvio un alto ed insolito numero di casi ‘positivi’? Prevenire ha tanti vantaggi: curare il cancro costa almeno 10 volte piu che prevenirlo (in tempi di tagli forse non è la migliore strada per tutelare l’assistito?), non crea liste d’attesa, non è invasivo, non crea sofferenza, dolore, disagio. Prevenire è umano, è un diritto, un dovere, una speranza. La Puglia non ha nulla meno della Norvegia

Autore / Fonte: Giovanna Bozzi